Istruzioni

Ogni yo-yo Oxygène è ricavato da materiali di prima scelta, lavorati con meticolosa precisione. L'unione delle superbe caratteristiche meccaniche con la ricerca di un perfetto bilanciamento, è volta a soddisfare le esigenze dei giocatori più abili, che si fanno via via più raffinate.

fig._1_ita_520

DATI TECNICI

Materiali: Ogni modello Oxygène è dotato di un asse in lega di titanio. Le coppe sono in lega aeronautica di alluminio (eccezion fatta per i modelli Ti che sono costruiti integralmente in lega di titanio trattata).

Gap: Il gap è regolabile istantaneamente ruotando le coppe su se stesse ed eventualmente aggiungendo un o-ring supplementare per allargarlo ulteriormente.

Response System: Il Recessed Silicone Response System, creato da Oxygène e imitato da diversi costruttori, assicura un'ottima risposta anche con settaggi di gap molto larghi. Ciò consente lanci precisi, binds consistenti e massima scorrevolezza anche nei tricks che prevedono diverse porzioni di corda nel gap.

MANUTENZIONE

Cuscinetto: Il cuscinetto è leggermente lubrificato per essere protetto da fattori esterni quali polvere e umidità. Ciò però comporta che la rotazione risulta leggermente frenata, cosicché il tempo di sleeper può non essere ottimale e lo yo-yo essere troppo reattivo. E' necessario rodare lo yo-yo. Dopo alcuni giorni di attività le prestazioni saranno notevolmente migliorate e non saranno necessarie particolari cure affinché il cuscinetto viva a lungo. Anche il suono della rotazione apparirà più fluido.

Coppe: La pulizia dello yo-yo è fondamentale perché esso possa offrire le sue massime prestazioni. Il sacchettino che contiene Oxygène può essere usato per strofinarlo e pulirlo superficialmente. Per una pulizia più approfondita si può smontare il cuscinetto dallo yo-yo e lavare con acqua e sapone le coppe - non è necessario rimuovere il sistema di ritorno.
Per riportare alla lucidità originaria Oxygène si può usare un prodotto per metalli quale il Sidol; il cuscinetto non deve essere sporcato col prodotto però!
Urti contro strutture ruvide possono rovinare esteticamente lo yo-yo. E' pertanto preferibile giocare su prati, pavimenti in legno, moquettes...

O-rings: L'o-ring ferma cuscinetto non subisce sollecitazioni che lo portano a deteriorarsi.
Diversamente l'o-ring della regolazione del gap si consuma col tempo. E' normale che si deformi o appiattisca un po'. Quando lo yo-yo vibra eccessivamente è buona norma controllare che l'o-ring della regolazione del gap sia integro e non eccessivamente sformato. Eventualmente, va sostituito.

RACCOMANDAZIONI

Per rimuovere il cuscinetto basta togliere gli o-rings (usando un'unghia per togliere l'o-ring ferma cuscinetto). Non sono necessarie pinze! L'asse in titanio non deve mai venire a contatto con alcuna superficie dura o utensili in generale, altrimenti il filetto potrebbe venire gravemente danneggiato. Il gap è regolabile: non è affatto necessario che le coppe siano avvitate fino a fine corsa. Gli yo-yo Oxygène sono disegnati per giocare al meglio con regolazioni di gap larghe (la maggior parte dei giocatori vuole che tutta la superficie del cuscinetto sia visibile). Se lo yo-yo vibra, spesso basta settare il gap in una posizione più larga per ris olvere il problema. Un o-ring supplementare (3,5 x 1) può essere usato per allargare il gap senza correre il rischio che le coppe si svitino. A questo scopo la disposizione deve essere come in fig. 2 (l'o-ring supplementare è segnato in rosso).

fig._2